Stagione teatrale

Il delitto di Via dell’Orsina

il delitto di via dell'orsina

venerdì 13 Gennaio 2023 - 21:00

Teatro Cucinelli

Venerdì 13 gennaio ore 21.00

di Eugène-Marin Labiche

traduzione Andrée Ruth Shammah e Giorgio Melazzi

adattamento e regia Andrée Ruth Shammah

con Massimo Dapporto, Antonello Fassari, Susanna Marcomeni e con Marco Balbi, Andrea Soffiantini, Christian Pradella, Luca Cesa-Bianchi

musiche Alessandro Nidi

ph Francesco Bozzo

scene Margherita Palli

costumi Nicoletta Ceccolini

luci Camilla Piccioni

produzione Teatro Franco Parenti, Fondazione Teatro della Toscana

Una commedia nera, una macchina fatta di trovate, energia, divertimento. L’opera è uno degli atti unici più conosciuti di Eugène Labiche, padre nobile del vaudeville, talento prolifico e sopraffino capace di svelare il ridicolo nascosto sotto i tappeti della buona borghesia. Due uomini, un ricco nobile ed elegante (Massimo Dapporto) e un proletario rozzo e volgare (Antonello Fassari), si risvegliano nello stesso letto, hanno le mani sporche, le tasche piene di carbone e non ricordano nulla di quanto accaduto la notte precedente. Quando dal giornale apprendono della morte di una giovane carbonaia si convincono di essere stati loro a commettere l’omicidio. Per i due protagonisti, disposti a tutto pur di sfuggire alla colpa e mantenere le apparenze, non resta che far sparire ogni prova. Un’opera brillante che la stessa Shammah definisce come «una riflessione sull’insensatezza e l’assurdità della vita».

Il Sito utilizza cookies analitici e di profilazione, anche di terze parti, quali l’incrocio tra informazioni raccolte attraverso diverse funzionalità del sito, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti utili ad inviargli messaggi promozionali in linea con le loro preferenze manifestate durante la navigazione in rete. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Se prosegui nella navigazione mediante l’accesso ad altra area del sito o selezionando un elemento dello stesso (ad esempio, di un’immagine o di un link), manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.